Classificazione ATECO

Per ATECO (ATtività ECOnomiche) si intende una tipologia di classificazione delle attività economiche adottata dall’ISTAT (Istituto Nazionale di Statistica Italiano) per rilevazioni nazionali di carattere economico.

È la versione italiana della NACE (Nomenclatura delle Attività Economiche) creata a suo tempo dall’Eurostat e riadatta alle esigenze del mercato italiano.
Dal 1° Gennaio 2008 è in uso la ATECO 2007 che ha sostituito la precedente versione 2002 a sua volta aggiornamento della ATECO 1991.
La ATECO è una classificazione alfa-numerica che riporta più gradi di dettaglio con le lettere che vanno a indicare il macro-settore dell’attività economica e i numeri (da 2 a 6 cifre) che vanno a rappresentare le articolazioni dei settori stessi.

Le attività economiche vengono individuate nel seguente modo:

  • Sezioni: codifica una lettera;
  • Divisioni: codificate con 2 cifre;
  • Gruppi: codificati con 3 cifre;
  • Classi: codificate con 4 cifre;
  • Categorie: 5 cifre;
  • Sotto-categorie: 6 cifre.

Tale classificazione, oltre che per le normali indagini ISTAT, è importante anche per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro, infatti in base a questa viene poi assegnato all’Impresa il livello di rischio sul lavoro correlato alle attività della stessa, esso può essere basso, medio o alto, tale distinzione è poi determinante per quanto riguarda la modalità relativa alla formazione sulla sicurezza sul lavoro.

Classificazione dei rischi

La valutazione dei rischi all’interno di un’azienda deve sempre tenere conto della classe di rischio alla quale l’impresa appartiene. I rischi possono essere catalogati in aree specifiche, quali: per la salute, per la sicurezza, trasversali e organizzativi, stress lavoro correlato.




classificazione rischi lavoro

I rischi per la sicurezza dei lavoratori

La valutazione dei rischi all’interno di un’azienda deve sempre tenere conto della classe di rischio alla quale l’impresa appartiene. Il Testo Unico sulla Sicurezza classifica i rischi aziendali a seconda del settore di lavoro e degli eventuali problemi che questi possono comportare per la salute e la sicurezza dei lavoratori….

rischio medio ATECO

Formazione sulla sicurezza (rischio medio in Azienda)

Il grado di rischio per la salute e sicurezza dei lavoratori varia in base a diversi fattori e in base ad esso vengono predisposte le relative misure di prevenzione e i corsi di formazione per tutto il personale. Il rischio medio è presente nelle  Aziende dove vi soono sostanze infiammabili,…

rischio-basso-ateco

Formazione sulla sicurezza (Rischio basso)

Tutte le Aziende nelle quali il rischio per la salute e sicurezza dei lavoratori sia stato ritenuto basso possono procedere alla formazione dei propri dipendenti anche attraverso corsi online. Il rischio basso non esime il datore di lavoro dall’osservanza delle norme di prevenzione e sicurezza contenute nel Testo Unico di…

rischio alto ATECO

Rischio alto in Azienda

Il rischio alto è il massimo livello di pericolo che può essere assegnato a una qualsiasi impresa durante le fase preliminare di valutazione dei rischi. Sono associati al rischio alto nella sicurezza sul lavoro i settori industriali quali: costruzioni, manifatturiero, energia, alimentare, sanità, tessile, legno, raffinerie e altri come i…